8 consigli per l’igiene orale

igiene-dentale-gatto-combattere-il-mal-di-denti
Per garantire al micio una dentatura sana sarà necessario abituarlo alla pratica della pulizia orale fin da cucciolo.

Non utilizziamo subito lo spazzolino ma insegnamogli ad accettare che i suoi denti possano essere toccati da noi.

Sottoponiamolo a una detartasi solo se è il veterinario a consigliarla.

Strofiniamoli con le nostre dita inumidite di cibo a lui gradito, senza forzarlo troppo ad aprire la bocca.

Se non riusciamo a spazzolargli i denti offriamo al micio una pasta enzimatica detergente.

Non nutriamolo solo con cibo umido ma mettiamo a sua disposizione anche dei croccantini che, con la loro azione abrasiva, lo aiuteranno a mantenere i denti puliti.

Controlliamo spesso lo stato delle gengive e dei denti e, se notiamo infiammazioni o placca, consultiamo il veterinario.

Non andiamo nel panico se il medico ci propone l’estrazione dei denti del nostro piccolo amico. Infatti per un gatto questo tipo di intervento non è un grosso problema.
dILdoTf